Donate Elite

Thank you for your donation.



                                                              STORIA DELLA MUSICA HARDCORE

La musica hardcore nasce ovviamente nella grande e famosa Olanda,patria dei piu grandi hardcore makers del mondo , nel 1992 .prima di questa musica c era la techno acid / acid house da cui poi si è evoluta in vera e propria hardcore. Questo sound era a quel tempo apprezzato da una ristretta cerchia di persone ,fra cui c erano i tifosi del Feyenoord che con le loro teste rasate si potevano definire i primi gabbers della storia.In quel periodo la musica hardcore si poteva trovare solo in pochissimi negozi ,fra cui quello di Rotterdam nella Nieuwe Binnenweg chiamato midtown, viene precedentemente suonata in radio pirata a onde corte nella zona di amsterdam suonata da dj paul . Nelle radio nazionali comincio ad essere suonata un po piu tardi:la prima volta che fu possibile ascoltarla fu in un programma chiamato Turbulentie , nella radio locale di Rotterdam Stads Radio Rotterdam . In quel periodo le tracce piu famose erano Alles naar de klote , Amsterdam,waar lech dattan ?,Rotterdam,ech wel tracce di Holy Noise e in seguito anche di Dj Hooligan.Con il passare del tempo la hardcore music acquista sempre più fedeli e i Dj aumentano di numero .Arrivano cosi anche tracce famose come alles naar de klote di euromasters,e the nightmare d Dj paul (Holy Noise) che erano riuscite ad arrivare in cima a tutte le charts .in quegli anni la hardcore music stava diventando molto popolare a Rotterdam dove i gabbers si moltiplicavano ogni giorno di numero .a quei tempi la hardcore era considerata dai mass media come la musica degli hooligans ,i gabber per eccellenza .dopo questa lenta fase di decollo la hardcore si espande e comincia a diventare da semplice musica di periferia uno stile di vita vero e proprio con molti adepti gabbers .Dj Paul ,padre assoluto della musica gabber ,nato a Rotterdam,diventa a pieno titolo il re assoluto della musica hardcore ,e ancora oggi e considerato uno dei migliori Djs del panorama musicale hardcore .la prima città ad essere contagiata dalla febbre dei gabbers fu the hague .da li in poi questa febbre si diffonde anche nel resto d Olanda.Dj paul continuava ad essere il distributore della musica gabber ,anche se in un certo periodo fermò la sua attività per passare ad un tipo di musica non gabber.la delusione fu grande ma Dj paul rimane e rimarrà un esempio da seguire per tutti i gabbes del presente e del futuro .intorno al 1994 anche la germania richiese questo tipo di musica, e cosi i Djs olandesi cominciarono a organizzare spettacoli fuori dai loro confini . la conseguenza fu che la hardcore venne influenzata dalla musica tedesca dei rave,in stile house-music abbastanza veloce e melodico credando a sua ruota dei sottogeneri di musica hard sempre classificabili nella famiglia della musica hardcore / gabber. Successivamente si arrivo ad una classificazione più precisa :la early hardcore (musica dei Gabbers),la happy hardcore (che in alcuni casi può essere molto apprezzabile) ,la trance , la hardtrance, la Mellow/club, la oldschool (ovvero l'hardcore iniziale piu lenta), la millennium(hardcore piu melodica prodotta nei fine anni 90 e inizio 2000), la main(che rappresenta una millennium piu evoluta e piu melodica con una cassa distorta), la frenchcore(piu veloce fino a toccare i 200 bpm ma con un basso piu morbido), la uptempo hardcore(che unisce il basso main e alcune sonorità, alla velocità della frenchcore) e tantti altri generi. Oggi più che mai la musica hardcore e apprezzata in tutto il mondo ,soprattutto in Olanda ,Germania, Italia in Russia , Spagna, Svizzera, Australia, Austria, Belgio, USA, Canada.....

Altre fonti attribuiscono la nascita della musica hardcore in Germania che poi si diffuse inizialmente in Olanda con la stampa del primo disco tedesco nel 1989/90/91  ''We Have Arrived'' di Mescalinum United sull'etichetta Core Productions poi insieme a The Mover stampò un altra versione con un vinile di due canzoni ''Nightflight(not stop to kaos)'' su Industrial Streght Records del noto artista Lenny Dee attualmente ancora operativo nel settore con la sua etichetta, We Have Arrived e sicuramente la traccia piu significativa per lo sviluppo della musica hardcore in tutto il pianeta.

In allegato qui sotto sussegue l'almanacco gabber che potra acculturare tutta la vostra voglia di sapere sulla musica hardcore e sui gabber.

                                ALMANACCO GABBER

                 ALMANACO1

                 ALMANACO2

                 ALMANACO3

                 ALMANACO4

                 ALMANACO5

                 ALMANACO6

                 ALMANACO7

                 ALMANACO8

                 ALMANACO9

                 ALMANACO10

                 ALMANACO11

                 ALMANACO12

                 ALMANACO13

                 ALMANACO14

                 ALMANACO15

                 ALMANACO16

                 ALMANACO17

                 ALMANACO18

                 ALMANACO19

                 ALMANACO20

                 ALMANACO21

                 ALMANACO22

                 ALMANACO23

                 ALMANACO24

                 ALMANACO25


                 ALMANACO26

                 ALMANACO27

                 ALMANACO28

           
                 ALMANACO29

                 ALMANACO28B

                 ALMANACO30

                 ALMANACO31

                 ALMANACO32

                 ALMANACO33

                 ALMANACO 34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

MydevApp

Eventi Hardcore

December  2017
M T W T F S S
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

RADIO HARDCORE

Total Members

7954 registered
0 today
0 yesterday
0 this week
0 this month

Chi è Online

  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 7,954
  • Ospiti: 41

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy .
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.